Tartufai Amiata, A scuola di Tartufo

A scuola di Tartufo

Villa Sforzesca, Castell'Azzara

Nella capitale grossetana del Tartufo sabato 3 dicembre, a partire dalla ore 17.30, saliranno in cattedra, esperti, famosi chef e produttori locali, per analizzare le molte falsificazioni e sofisticazioni legate al tartufo e i possibili utilizzi del vero tartufo in cucina.
I cancelli della prestigiosa Villa Sforzesca si apriranno per ospitare una giornata dedicata alla conoscenza del tartufo a 360°.
Il chimico Sergio Papalini, del Laboratorio Bio-Ricerche, presenterà le molte sofisticazioni legate al tartufo, spiegandone origine, composizione e rischi.
Seguirà poi un show-cooking con chef rinomati come Ugo Quattrini del ristornate Aiuole (Arcidosso), Daniele Guidantoni del ristorante Aroma–Locanda dei Sapori (Fabro), e il campione mondale di pasticceria Rossano Vinciarelli, della pasticceria Marron Glacé (Piancastagnaio).
Dopo aver visto gli chef all’opera si potranno mettere in azione gli altri sensi assaporando una cena degustazione a base di tartufo nero e bianco, preceduta da una serie di assaggi di prodotti locali contaminati al tartufo, il tutto accompagnato da una selezione di Vini Montecucco.

17.30 | Sofisticazioni e tartufo
Sergio Papalini Laboratorio Bio-Ricerche • Castell’Azzara

18.00 | Show-cooking con:
Ugo Quattrini – chef Aiuole (Arcidosso)
Daniele Guidantoni – chef Aroma-Locanda dei Sapori (Fabro)
Rossano Vinciarelli - pasticciere Marron Glacé (Piancastagnaio)

20.00 | Cena degustazione Piatti al tartufo abbinati a vini Montecucco